Caricamento

Caduta dei capelli

caduta dei capelliDefinizione caduta dei capelli
 
L’insieme del cuoio capelluto conta circa 100'000 capelli. Ogni capello presenta una struttura particolare ed è ancorata nel cranio capelluto. Il capello segue in ciclo di vita che può tuttavia variare da un capello all’altro e da un individuo all’altro.
 
Ciclo di vita del capello : durante i primi anni (da 2 a 6 anni) il capello cresce di circa 1 cm al mese, questa fase è chiamata fase di crescita, poi interviene una fase di trasformazione, che lascia il posto al capello successivo e infine una fase di riposo durante la quale il capello si separa del cuoio capelluto e mette fine alla vita di un capello. Per questo, su un cuoio capelluto sano una persona perde naturalmente, in media 40 (a volte meno) a 100 capelli (al massimo prima di parlare di caduta dei capelli) al giorno.
 
Si parla quindi di caduta dei capelli, quando un uomo perde più di 100 capelli al giorno e ciò per un lungo periodo di tempo (parecchi mesi).
 
Un metodo semplice per sapere quanti capelli perdete al giorno è di contarli, per esempio la mattina dopo la vostra doccia sul pavimento, dopo esservi pettinati, il numero che troverete sui vostri abiti poi nel vostro letto (consiglio: scegliete delle lenzuola bianche per distinguerli meglio.
 
Se arrivate apiù di 100 capelli persi al giorno e questo durante parecchie settimane, allora si deve cominciare, se questo vi pone un fastidio d’ordine estetico o psicologico (perché perdere i suoi capelli non causa nessun proprio problema medicale), ad informarvi sui trattamenti a disposizione per contrarre questa perdita.
 
Statistiche sulla caduta dei capelli - Epidemiologia caduta dei capelli
 
A 50 anni, circa il 50% degli uomini soffre di calvizie incipiente o al contrario già avanzata.
 
La calvizie compare nell’ 80% degli uomini di età inferiore ai 70 anni [fonte: Webmd.com, marzo 2012].
 
Cause caduta dei capelli
 
Diverse cause possono spiegare la caduta dei capelli :
 
- Origine ormonale, ereditiera (cause genetiche), concernerebbero più della meta degli uomini, nel 75% dei casi.
 
Si tratta della causa principale di calvizie per gli uomini.
 
- Lo stress (provata dagli studi scientifici del 2005 : seguito ad una reazione a catena che sbocca al bloccaggio della crescita dei capelli, ciò che provoca una perdita dei capelli, perché quelli persi non sono rinnovati).
 
- Un intossicazione
 
- Una brutta alimentazione (mancanza di minerali, vitamine od olio-elementari), in questo caso privilegiate dei trattamenti naturali (grano germinato, …) per lottare contro la caduta dei capelli.
 
- Un’allergia
 
- Gli effetti collaterali di alcuni farmaci (ad esempio i farmaci antitumorali in caso di chemioterapia, gli antipertensivi, gli anti-colesterolo, l'isotretinoina in caso di acne, ecc.)
 
- l'ipertiroidismo : questa malattia produce ormoni tiroidei in eccesso, e ciò può compromettere la qualità dei capelli.
 
Sintomi caduta dei capelli
 
I segni caratteristici di una caduta dei capelli sono :
 
- La fronte che si sguarnisce come le tempi (grado 1 di calvizie).
 
- Corona o tosatura (grado 2 di calvizie).
 
- L’apparizione o la presenza di forfora
 
- Un cuoio capelluto (troppo) grasso
 
- Una reazione allergica
 
Trattamento caduta dei capelli
 
Esistono due assi principali di trattamenti contro la caduta dei capelli :
 
1. Farmaci per lottare contro l’alopecia ormonale ed ereditaria
Notazione importante: i farmaci per il trattamento dell’alopecia ormonale ed ereditaria (maggioranza dei casi di perdita dei capelli), che sono presi in presa orale o locale, sono efficaci solo durante la durata del trattamento, una volta smesso i capelli continuano a cadere.
 
A. Trattamenti locali contro la caduta dei capelli
Il minioxidil, nome di marca originale : *Regaine®, in soluzione a 2% (in vendita libera in farmacia) e a 5% (in vendita sotto prescrizione medica).
Le statistiche a disposizione mostrano che il minioxidil ha una concentrazione di 2% in soluzione topica, applicata 2 volte al giorno permette la ricrescita dei capelli per un terzo dei pazienti, la stabilizzazione della perdita dei capelli per un altro terzo e nell’ultimo terzo questi medicamenti sono inefficaci. I trattamenti a base di minioxidil devono durare circa 12 mesi per poter osservare una differenza importante se vi trovate nei due terzi dove il trattamento è efficace (vedi qui sotto). Notiamo che dopo qualche mese si possono già osservare delle differenze significative.
 
Ripetiamo che alla fermata del trattamento i capelli ricominceranno verosimilmente a cadere.
 
B. Trattamento per via orale (finasteride)
Attenzione questo trattamento è utile solo per l’alopecia androgenetica di tipo ormonale ed ereditario e non deve essere utilizzato dalle donne senza preavviso medico (grave rischio di malformazione in caso di gravidanza), vi raccomandiamo ugualmente di consultare un medico (permette un seguito della prescrizione) e di non comandarlo su internet.
Il trattamento per eccellenza per via orale per lottare contro l’alopecia ormonale ed ereditaria è a base di finasteride, questo prodotto è in vendita sotto prescrizione medica dunque in seguito ad un consulto medico (non comprarlo su internet, perché non ci sono seguiti medicali possibili).
Secondo le cifre che abbiamo a disposizione, i trattamenti a base di finasteride (dose quotidiana di 1 mg) permetterebbe la ricrescita dei capelli per circa 60% delle persone e nell’80% dei casi permetterebbe d’interrompere la caduta.
Gli effetti collaterali sono rari, possono tuttavia per presso del 2% dei pazienti apparire sotto forma di turbi sessuali (diminuzione della libido, turbi dell’erezione), parlatene al vostro medico se tale fosse il caso.
Notiamo che è importante che il paziente disponga ancora di sufficienti capelli e non troppo fini all’inizio del trattamento sennò la sua efficacia sarà compromessa.
Ripetiamo ancora che alla fermata del trattamento i capelli ricominceranno verosimilmente a cadere.
 
* Attenzione: i medicamenti menzionati qui sopra non rappresentano l’insieme dei rimedi esistenti, si tratta solo di un listing a titolo puramente informativo. Per i medicamenti, vogliate leggere il foglio illustrativo e chiedere consiglio al vostro specialista.
 
2. Microtrapianti
I microtrapianti sono, come il nome lo indica, un trapianto di capelli, applicato nei posti poveri in capelli.
I microtrapianti si applicano principalmente alle persone insensibili ai medicamenti o a quelle che non vogliono spendere e prendere dei medicamenti. Notiamo che una persona interamente calva non potrà teoricamente ritrovare tutta i suoi capelli anche dopo un microtrapianto.
Oggi giorno i microtrapianti si praticano in numerose cliniche o istituti medici. Si tratta spesso di un operazione ambulatoria, definitiva e indolore.
 
Fitoterapia caduta dei capelli
 
In certi casi, l’uso di piante o di rimedi della nonna può avverarsi utile contro la caduta dei capelli.
 
In generale i farmaci (classici) sembrano tuttavia più efficaci dei trattamenti naturali.
 
Piante medicinali
 
Piante medicinali che hanno un effetto favorevole contro la caduta dei capelli
caduta dei capelli tè verde>> Il tè verde, da usare principalmente sotto forma di tisana (secondo certi studi la consumazione di tè verde potrebbe diminuire la caduta dei capelli, nessuno studio è riuscito a provare chiaramente o no la sua efficacia.
Rimedi della nonna grano germinato>> Il grano germinato, da utilizzare principalmente sotto forma di germe di grano. Efficace contro la caduta dei capelli, solo se questa è dovuta ad una carenza in certi nutrimenti (casi abbastanza rari).
Rimedi della nonna caduta dei capelli
 
- Grano germinato - Germe di grano
 
- Decotto per i capelli
 
Consigli utili caduta dei capelli
 
- Un alimentazione sana e ricca in vitamine, acidi aminati, minerali e certi oligoelementi permette di rinforzare e migliorare la qualità dei capelli, vedi in certi casi (se legato ad una carenza in nutrimenti) di bloccare la caduta dei capelli.
 
- Cercare di diminuire o limitare lo stress. Lo stress accelera in gran parte la caduta dei capelli.
 
- L’applicazione di certi shampi in particolare (per esempio shampi dolci) o di prodotti cosmetici permette di ritardare la caduta dei capelli e di migliorare la qualità dei capelli.
 
- Ben sciacquare i capelli dopo l’applicazione di uno shampoo.
 
- Un massaggio leggero e regolare del cuoio capelluto può favorire l’irrigazione sanguina e mantenere i capelli in buona salute. Chiedete per esempio al vostro parrucchiere di effettuare questo massaggio.
 
- Portare berretti o cappelli non provoca la caduta dei capelli, al contrario, possono proteggerli dall’effetto nefasto del sole.
 
- Evitare di seccare i capelli con un fono , privilegiate se possibile un asciugatura all’aria libera.
 
 
Come si dice caduta dei capelli nelle altre grandi lingue ?
in inglese: -  in tedesco: -
France in francese: - in spagnolo: -
in portoghese: -  
 
Informazioni sulla redazione: questo articolo è stato modificato il 26.02.2014.